19 novembre 2017
porta fortuna rivista adokkiaperti.com

TURISMO, AMBIENTE, TERRITORIO, CULTURA, MOTORI, EVENTI, HOTEL, RISTORANTI, ROULOTTE, CAMPER

turismo a 360°

CARCIOFI RIPIENI

Scritto da Mariateresa Mazzella

18 dicembre 2011









Ingredienti:

6 carciofi

3 fette di pane raffermo

150 gr. di olive nere di Gaeta

25 gr. di capperi

150 gr. di salame

200 gr. emmenthal

2 uova intere

150 ml di olio extra vergine

Prezzemolo q.b.

Sale q.b.

Pepe (facoltativo) 

Preparazione:

Pulite i carciofi privandoli delle foglie dure esterne e del gambo. Bagnate il pane raffermo privandolo della crosta, tagliate il salame a tocchetti, il formaggio a dadini, i capperi, le olive snocciolate, le uova battute, il prezzemolo, sale e pepe. Con questi ingredienti preparate un impasto. Riempite i carciofi con un pò di impasto ottenuto in precedenza. In un tegame versate l’olio e mettete i carciofi uno accanto all’altro. Versatevi un bicchiere d’acqua, copriteli con un coperchio e fateli cuocere a fuoco moderato per 15-20 minuti. Saranno cotti quando la forchetta entrerà facilmente nel torsolo.

BACCALA’ ALLA FIORENTINA

Scritto da Mariateresa Mazzella

28 novembre 2011







Ingredienti:

1 kg. di baccalà

500 gr. di pomodorini

150 ml. di olio extra vergine

100 gr. di farina

1 spicchio di aglio

Prezzemolo q.b.

 

Preparazione

Prendete del buon baccalà che taglierete a pezzetti non troppo piccoli. Lavateli e asciugateli con un canovaccio. Infarinate i pezzi e metteteli a soffriggere in una padella con l’olio e lo spicchio di aglio, facendo in modo che si formi una crosticina dorata da ambo i lati. In una pirofila disponete il baccalà e copritelo con i pomodorini, un cucchiaio di olio ed abbondante prezzemolo. Infornate il tutto a 180° e cuocete per 15 – 20 minuti. Servite ben caldo e mangerete qualcosa di veramente saporito.

PENNE CON PEPERONI

Scritto da Mariateresa Mazzella

29 ottobre 2011

E’ un piatto squisito , ideale anche per un’occasione importante.






Ingredienti:

500 gr. di pasta formato penne rigate

1 kg. di peperoni

200 gr. di cipolle

2 confezioni di panna da cucina

100 ml. di olio extravergine d’oliva

100 gr. di burro

2 dadi vegetali

1 bicchiere di vino bianco

1 ciuffo di basilico

1 spicchio di aglio

sale q.b. 

Preparazione:

Arrostite i peperoni su di una piastra che metterete sul fuoco a cottura media. Spellate i peperoni , lavateli velocemente in modo da non farli rompere e tagliateli a striscioline. In una padella mettete l’olio con lo spicchio d’aglio e lasciatelo imbiondire.

Togliete l’aglio e mettete i peperoni con una tritata di prezzemolo; lasciate cuocere per pochi minuti. In un’altra padella abbastanza larga, mettete la cipolla ed il burro, fatela rosolare lentamente e completate la cottura aggiungendo il bicchiere di vino bianco ed i dadi, lasciate evaporare per qualche minuto. A parte cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Riscaldate il sugo di cipolla e versatevi le penne e la panna. Mescolate bene per far amalgamare il tutto. Sistemate le penne sul piatto di portata, copritele con i peperoni riscaldati ed una manciata di basilico.

PASTICCIO DI CARNE

Scritto da Mariateresa Mazzella

11 ottobre 2011

E’ un piatto che può essere servito come aperitivo o in alternativa come un secondo un po’ originale.









Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia surgelata

500 gr. di carne mista lessata (pollo – tacchino – vitello)

3 cipolle di media grandezza

3 cucchiai di olio extra vergine

50 gr. di margarina

1 dado vegetale

½ bicchiere di vino bianco

3 uova intere

1 tuorlo

150 gr. di pancetta a cubetti

100 gr. di parmigiano

  sale q.b.

  pepe q.b.

Preparazione

Mettete in un tegame le cipolle affettate ed un bicchiere d’ acqua per farle ammorbidire, dopodiché aggiungete l’olio e la margarina e fate cuocere lentamente per almeno 10’. Aggiungete il dado ed il vino bianco e fate evaporare il tutto. Intanto mettete le carni nel tritatutto. Aggiungete la crema così ottenuta al sugo di cipolle. Togliete il tegame dal fuoco, aggiungete le 3 uova sbattute, il parmigiano, sale e pepe. Stendete la pasta sfoglia, farcitela con la pancetta e l’intingolo preparato in precedenza. Avvolgete la sfoglia su se stessa formando un rotolo, spennellatelo con il tuorlo d’uovo ed infornate a 190° per 15’. Trascorso questo tempo diminuite la temperatura a 170° e fate cuocere ancora per 50’. Lasciate raffreddare, tagliate il rotolo a fette ed adagiatele su di un piatto da portata. ………Buon appetito

TORTA DI MELE

Scritto da Mariateresa Mazzella

05 ottobre 2011

E’ un dolce veloce, semplice nella preparazione ma in compenso molto buono e consigliato per la merenda dei più piccoli.









Ingredienti

150 gr. di farina

2 uova intere

½ bustina di lievito per dolci

150 gr. di zucchero

60 gr. di margarina

1 bicchiere di latte

1 bustina di vanillina

1 buccia di limone grattugiato

500 gr. di mele ( annurche)

Preparazione:

Mettete in una ciotola la margarina (tenuta a temperatura ambiente) con lo zucchero e gli albumi montati a neve. Lavorateli a mano fin quando non si amalgamo bene fra loro. Continuate con una frusta elettrica aggiungendo i rossi d’uovo, la farina , la bustina di vanillina, il lievito per dolci, il bicchiere di latte ed infine il limone grattugiato. Lavorate l’impasto per almeno 10’ fin quando il composto non diventa spumoso. A parte mondate le mele e tagliatele a fette sottili. Imburrate ed infarinate una teglia di 26 – 28 cm, versatevi il composto e su di esso sistemate le fettine di mela, cominciando dalla parte esterna formando una rosa. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 45’ – 50’. Fatela raffreddare e sistematela in un piatto da portata. Spolverizzatela con zucchero a velo. 

Brasato di manzo al barolo

Scritto da Mariateresa Mazzella

28 settembre 2011







Ingredienti:

800 gr. di polpa di manzo

2 cipolle

2 carote

1 costa di sedano

1 bottiglia di vino barolo

1 dado

30 gr. di sugna

40 gr. di burro

100 ml di olio extra vergine

Sale q.b.

Pepe q.b.

Preparazione:

Strofinare il pezzo di carne con la sugna e poi metterlo a rosolare nel burro fuso con qualche cucchiaio di olio. Aggiustate di sale e pepe e poi coprite completamente con il vino. Quando questo sarà in buona parte evaporato unitevi le cipolle, le carote ed il sedano tritati finemente e poi un dado sciolto in una tazza di acqua calda. Lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 3 ore, dopodiché servite la carne tagliata a fettine e cospargetela col sughetto di cottura.

Tortino ricotta e pera

Scritto da Mariateresa Mazzella

23 settembre 2011







Per i due dischi di pasta “biscotto”:

6 cucchiai di zucchero

6 cucchiai di nocciole tostate e tritate

2 cucchiai di farina

100 gr di burro morbido

4 albumi

Per il ripieno:

500 gr di panna montata

350 gr di ricotta di pecora

150 gr di zucchero

Il succo di mezzo limone

2 pere kaiser tagliate a dadini e cotte in uno sciroppo di acqua, zucchero e il succo di mezzo limone

Preparazione:

Cialde biscotto:

In una terrina amalgamare il burro morbido con lo zucchero e montare a crema. Mescolare la farina e le nocciole e aggiungerle al composto di burro e zucchero alternando con l'albume. Cioè aggiungere poca farina mescolata con le nocciole, poi poco albume e così via, al composto di burro e zucchero. Mescolare molto bene e mettere in due tortiere imburrate ed infarinate di circa 26 cm di diametro e cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti (i dischi devono risultare ben dorati). Far raffreddare.

Ripieno:

Sbucciare le pere, privarle del torsolo, tagliarle a dadini e cuocerle in uno sciroppo di acqua, zucchero e il succo di mezzo limone. Non appena le pere saranno morbide toglierle dal fuoco, lasciarle raffreddare e ridurle in purea. Lavorare la ricotta con lo zucchero, aggiungere il succo di limone, la panna precedentemente montata ed infine la purea di pere. Comporre la torta adagiando una cialda biscotto sulla base di uno stampo a cerniera e versare sulla sua superficie la crema di ricotta e pere. Livellare il più possibile la crema con una spatola in silicone, adagiarvi sopra l'altra cialda e spolverizzare la torta con zucchero a velo. Mettere la torta in frigo per almeno due ore, ma sarebbe meglio prepararla il giorno prima.

TORTA RUSTICA DI RISO E ZUCCA

Scritto da Mariateresa Mazzella

20 settembre 2011








Ingredienti:

1 lt. di latte

100 gr. di pane grattugiato

100 gr. di parmigiano

300 gr. di riso

1,5 kg. di zucca

3 uova

100 gr. di burro

Sale q.b.

Pepe q.b.

Preparazione:

Mondate e lavate la zucca, tagliatela a pezzi grossi e mettetela in una pentola con 200 ml. di latte.

Mettete il coperchio e cuocete a fiamma bassa per 15 minuti circa. Quando la zucca sarà morbida spegnete il fuoco. Portate ad ebollizione in un’altra pentola il latte rimasto, versate il riso e cuocetelo per circa 20 minuti.

Appena spento mescolate il riso con metà burro. Versate la zucca in una ciotola e schiacciatela con una forchetta finché non diventa una purea. Unite le uova, il parmigiano, metà del pane grattugiato e amalgamate il tutto con sale e pepe. Versate il composto in una pirofila imburrata e spolverizzata di pane grattugiato. Cuocete in forno già caldo a 190° per circa 45 minuti…………..Buon Appetito 

TORTA DI POLENTA CON SALSICCIA

Scritta da Mariateresa Mazzella

08 settembre 2011





Ingredienti:

300 gr. di farina gialla

1 litro di acqua

600 gr. di salsicce

300 gr. di formaggio tipo fontina

100 gr. di parmigiano

Olio q.b.

Sale q.b.

Preparazione:

Fate rosolare le salsicce sbriciolate in una padella con un poco d’olio. Mettete sul fuoco una pentola con 1 litro d’acqua salata, portatela ad ebollizione e versate pian piano a pioggia la farina gialla, mescolando con un cucchiaio di legno, in modo che non si formino grumi. Continuate la cottura a fiamma bassa finché la farina non si addensi del tutto e si stacca facilmente dalle pareti della pentola. In un recipiente versate la polenta, le salsicce sbriciolate, il formaggio tagliato a cubetti ed il parmigiano grattugiato. Mescolate bene il tutto e versate il composto in una pirofila precedentemente imburrata. Infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa. Fate raffreddare la torta e tagliatela a fettine. Questa gustosissima pietanza può essere servita sia come sfizioso aperitivo che come un secondo un po’ diverso dagli altri………….Buon Appetito